42^ Stagione di prosa 2019/2020 – manifestazionivenete.it























































 





		



42^ Stagione di prosa 2019/2020

 Quando: Sabato 07 Dicembre 2019

 Dove: Belluno, Belluno

 Tipo di evento:


 Telefono: 043.7948911

 E-mail: info@ccsb.it

 Sito web: http://www.circoloculturaestampabellunese.it

42^ Stagione di prosa 2019/2020

Una commedia dalle origini antiche scritta dall’autore latino Plauto e risalente al lontano 206 a.C.che nel tempo ha ricevuto numerose riscritture, costruita sull’inganno inferto da Giove ai danni di Anfitrione. Una dimensione da incubo quella in cui si inserisce la commedia: un esterno di notte, una lunga notte prolungata da Giove, per mettere in atto il suo raggiro. Nella commedia la scelta dell’ambientazione e la sua struttura diventano espressione di una riflessione profonda, del nostro essere mortali, del nostro rapporto con noi stessi, con le nostre paure, ed in particolar modo con il nostro doppio, inserito qui in una situazione spiritosa. Una commedia riscritta in chiave moderna, collocata nella vita quotidiana di tutti i giorni che senza tralasciare la comicità, può divenire un’occasione per dialogare con il nostro doppio, con quella zona più recondita di noi stessi, quel dio che tutto può fare al di fuori del nostro volere. Note dell’autore L’Anfitrione del 2019 è un arrembante politico, o meglio, un dilettante populista che, con la sua esordiente formazione politica, ha appena sbaragliato gli avversari con un sorprendente e inatteso plebiscito. Sosia, che Plauto e Molière, vollero suo servitore, si è trasformato in un autista portaborse, mentre la bella Alcmena, moglie del trionfatore delle elezioni e prossima First Lady, è divenuta insegnante di scuola media di una piccola città di provincia. Ma come si sono trasformati in questa contemporanea riscrittura di uno tra i più conosciuti classici della comicità, Giove e Mercurio, gli dèi che hanno dato vita al mito della nascita di Ercole grazie all’innamoramento di Giove per la moglie di Anfitrione? La risposta sta nel meccanismo perfetto di una vicenda drammaturgica che, affinandosi, ha attraversato i secoli, da Plauto fino a Giraudoux, con il suo Anfitrione 38, passando da Molière, Kleist e molti altri. Gli dèi, incuranti dell’incredulità e dello scetticismo che li circonda dalla fine del mondo classico, continuano ad agire e a sconvolgere con il loro intervento, allora come oggi, gli umili e i potenti. Giove, per avere Alcmena, gabbandone il marito, fa vincere le elezioni all’improbabile Anfitrione, che quando arriva a casa da neo deputato destinato alla carica di Presidente de Consiglio, si trova alle prese con un intrigo che la sua intelligenza non è in grado di sbrigare. La stessa Alcmena è protagonista di un inganno che a poco a poco le si svela attraverso il gioco di cui ella stessa è vittima. I protagonisti si sdoppiano: c’è un Anfitrione becero, volgare e arrogante e un Anfitrione interpretato da Giove, gentile e modello dell’uomo perfetto o quasi. Gli fa eco un’Alcmena nevrotizzata e vittima della sciatteria del marito, a fronte di un’altra Alcmena, dolce e sensuale che vediamo alle prese con Giove quando prende le sembianze di Anfitrione. La metamorfosi investe anche i personaggi che appartengono alla scala sociale inferiore. Il modesto Sosia, ha il suo alter ego in un Mercurio diabolico e sfrontato, e sua moglie Bromia, si trova alle prese con i suoi due “mariti” Sosia e Mercurio, e la sua preferenza verso il secondo è scontata. L’altalenarsi tra verità e inganno, intesi e malintesi, genera situazioni comiche, bizzarre e spiazzanti che fanno da specchio alle sempre più grottesche e disorientanti vicende del nostro presente.

Altri eventi a Belluno in questa data:

El Canal de Agort. Scavare nel passato

Da: Sabato 13 Luglio 2019

a: Martedì 31 Dicembre 2019

Dove: Agordo, Belluno

Tipo di evento:

L’esposizione che sarà inaugurata sabato 13 luglio alle ore 17.30 presenterà gli esiti delle ricerche storiche e archeologiche effettuate, a partire dal 2003, dal Gruppo archeologico agordino-Arca lungo la bassa valle del torrente Cordevole da San Gottardo alla località di Pont del Cristo.   In particolare verranno esposti i ...

Mostra Mercato ‘Arte, Artigianato e Agricoltura’

Da: Sabato 21 Settembre 2019

a: Sabato 22 Febbraio 2020

Dove: Belluno, Belluno

Tipo di evento: , , ,

Giunta alla sua ottava edizione, ’Arte, Artigianato ed Agricoltura’ è la Mostra Mercato con cui la Villa di Modolo saluta l’estate. L’antico borgo di Modolo, i giardini e i piazzali della Villa si vestiranno a festa e ospiteranno espositori di artigianato provenienti dal Veneto e da tutta Italia per proporre le loro ultime ...

Le stagioni di Buzzati

Da: Sabato 05 Ottobre 2019

a: Lunedì 06 Gennaio 2020

Dove: Belluno , Belluno

Tipo di evento:

Museo civico di Belluno – Palazzo Fulcis Via Roma 28   Le stagioni di Buzzati è il titolo della mostra sul mondo di Dino Buzzati, ospitata nella prestigiosa sede del museo civico Palazzo Fulcis, dove per la prima volta saranno mostrate al pubblico più di dieci opere inedite dell’autore bellunese, oltre a disegni e scritti, ...

Emozioni sotto l’albero

Quando: Sabato 07 Dicembre 2019

Dove: Falcade, Belluno

Tipo di evento:

Festa ed intrattenimento musicale per innaugurare il periodo natalizio e la stagione invernale. Ore 16.00 Ritrovo in Piazza Municipio a Falcade. Giochi – festa, intrattenimento per bambini e presentazione delle squadre dello Sci Club Val Biois. Ore 17.00 accensione del grande albero di Natale sulla Piana di Falcade con brindisi ...
  • Chi siamo

    Manifestazioni Venete è nata per promuovere la cultura della regione Veneto nelle sue più ampie accezioni, con particolare attenzione alle manifestazioni culturali, sportive quali ad esempio mostre, fiere, sagre, mercatini, marce podistiche e qualsiasi altro evento in grado di illustrare ai residenti e ai visitatori le tradizioni culturali venete.

    Tutto questo verrà realizzato con l’ausilio delle moderne tecnologie, ad iniziare dall'apertura di questo sito Internet dedicato al pubblico che costituirà un importante punto di riferimento in quanto, grazie al costante aggiornamento dello stesso, si verrà a conoscenza delle singole manifestazioni che di volta in volta i vari enti locali, le associazioni culturali, sportive, di promozione sociale e le Pro Loco organizzeranno.

    Manifestazioni Venete si propone quindi di diventare un importante tramite fra le iniziative promosse dai suddetti enti ed il singolo cittadino.

    Partecipiamo a fiere, eventi e manifestazioni varie con un nostro stand e promuoviamo territorio e aziende.

  • Manifestazione Venete di Paolo Gallocchio - Via Dante 11/A 35035 Mestrino (PD) - P.Iva: 04755310283Codice - CF: GLLPLA65A14G224Y

    Privacy Policy Cookie Policy


3